Tecnologia NFC per biglietti da visita

La tecnologia dietro le quinte

Adattamento ai dispositivi di nuova tecnologia

Il nostro obiettivo principale è aiutare le aziende tecnologiche come Apple, Google e Microsoft ad adottare un concetto moderno per occuparsi dei dati Vcard in un'interfaccia sicura in iOS, Android e nei comuni browser web. Abbiamo lavorato dal 2014 per spingere le integrazioni e siamo riusciti, ad esempio, oggi ad implementare una buona interfaccia in iOS/Safari.

COMPATIBILITÀ NFC SMARTPHONE

Non è necessaria alcuna app perché EKOQRD funzioni. La nostra tecnologia funziona nativamente su tutti i telefoni moderni.

Siamo riusciti a far sì che aziende come Apple, Google e Microsoft adattino il nostro approccio a Vcard, .vcf, NFC e design di biglietti da visita.

Mela

  • Tutti i telefoni dal 2017 inclusi:
  • Serie iPhone 8
  • Serie iPhone X
  • Serie iPhone 11
  • iPhone Serie 12
  • iPhone 13 Serie
  • iPhone serie 14
  • Iphone SE (2020)

Samsung

  • Tutti i telefoni dal 2014 inclusi:
  • Serie S
  • Una serie

OnePlus

  • Tutti i telefoni dal 2015 incluso:
  • Serie 3, Serie 5
  • Serie 6, Serie 7
  • 8 Serie

Google

  • Tutti i telefoni dal 2015 incluso:
  • Serie Pixel
  • Serie Nexus

Huawei

  • Tutti i telefoni dal 2016 inclusi:
  • Serie P

HTC

  • Tutti i telefoni dal 2015.

Nokia

  • 9 Pureview
  • 8, 8 Scirocco,
  • 6, 7 Plus
  • 3, 5, 5.1

LG

  • Tutti i telefoni dal 2014 incluso:
  • Serie Q
  • Serie G
  • Serie V

Comunicazione a corto raggio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
 
 
 
Salti alla navigazioneSalta alla ricerca

Comunicazione a corto raggio (NFC) è un insieme di protocolli di comunicazione che permette comunicazione tra due dispositivi elettronici su una distanza di 4 cm (112 in) o meno.[1] NFC offre una connessione a bassa velocità attraverso una semplice configurazione che può essere usata per bootstrap connessioni wireless più capaci.[2]

I dispositivi NFC possono agire come dispositivi elettronici documenti d'identità e keycard.[2] Sono usati in pagamento senza contatto sistemi e permettere pagamento mobile sostituendo o integrando sistemi come le carte di credito e biglietto elettronico carte intelligenti. Queste sono a volte chiamate NFC/CTLS oppure CTLS NFC, con senza contatto abbreviato come CTLS. L'NFC può essere usato per condividere piccoli file come i contatti e per avviare connessioni veloci per condividere media più grandi come foto, video e altri file.[3]

 
Il chip Secure Element, un chip NFC che contiene dati come l'identificatore Secure Element (SEID) per transazioni sicure. Questo chip si trova comunemente negli smartphone e in altri dispositivi NFC.

Panoramica[modifica]

Near-field communication (NFC) descrive una tecnologia che può essere usata per lo scambio di dati senza contatto su brevi distanze. Due dispositivi con capacità NFC sono collegati tramite un contatto punto a punto su una distanza da 0 a 2 cm. Questa connessione può essere usata per scambiare dati (come dati di processo e informazioni di manutenzione e servizio) tra i dispositivi. Questa interfaccia può essere usata anche per la parametrizzazione del componente.

I dispositivi portatili abilitati alla NFC possono essere dotati di software applicativo, per esempio per leggere tag elettronici o effettuare pagamenti quando si è connessi ad un sistema conforme a NFC. Questi sono standardizzati ai protocolli NFC, sostituendo le tecnologie proprietarie usate dai sistemi precedenti.

Come altri "carta di prossimitàLe tecnologie "NFC" si basano su accoppiamento induttivo tra due cosiddetti antenne presente su dispositivi abilitati NFC - per esempio uno smartphone e una stampante - che comunicano in una o entrambe le direzioni, usando una frequenza di 13,56 MHz nella banda non licenziata globalmente disponibile radiofrequenza Banda ISM usando il ISO/IEC 18000-3 standard di interfaccia aerea a velocità di dati che vanno da 106 a 424 kbit/s.

Ogni dispositivo NFC attivo può funzionare in uno o più di tre modi:

Emulazione di carta NFC
Permette a dispositivi abilitati all'NFC, come gli smartphone, di agire come smart card, permettendo agli utenti di eseguire transazioni come il pagamento o l'emissione di biglietti. Veda Emulazione di scheda host
Lettore/scrittore NFC
Permette ai dispositivi abilitati NFC di leggere informazioni memorizzate su tag NFC economici incorporati in etichette o poster intelligenti.
NFC peer-to-peer
Permette a due dispositivi abilitati NFC di comunicare tra loro per scambiare informazioni in un ad hoc moda.

I tag NFC sono archivi di dati passivi che possono essere letti e in alcune circostanze scritti da un dispositivo NFC. Tipicamente contengono dati (dal 2015 tra 96 e 8.192 byte) e sono di sola lettura nell'uso normale, ma possono essere riscrivibili. Le applicazioni includono l'archiviazione sicura di dati personali (ad es. addebito oppure carta di credito informazioni, programma fedeltà dati, numeri di identificazione personale (PIN), contatti). I tag NFC possono essere codificati su misura dai loro produttori o utilizzare le specifiche dell'industria.

Gli standard sono stati forniti dal Forum NFC.[4] Il forum era responsabile della promozione della tecnologia e della definizione degli standard e certifica la conformità dei dispositivi. Le comunicazioni sicure sono disponibili applicando algoritmi di crittografia come si fa per le carte di credito[5] e se soddisfano i criteri per essere considerati un rete di area personale.[6]

Gli standard NFC coprono i protocolli di comunicazione e i formati di scambio dati e si basano su quelli esistenti. identificazione a radiofrequenza (RFID) standard che includono ISO/IEC 14443 e FeliCa.[7] Gli standard includono ISO/IEC 18092[8] e quelli definiti dal Forum NFC. Oltre al Forum NFC, il GSMA il gruppo ha definito una piattaforma per lo spiegamento degli standard GSMA NFC[9] all'interno dei telefoni cellulari. Gli sforzi di GSMA includono Trusted Services Manager,[10][11] Protocollo a filo singolo, test/certificazione ed elemento sicuro.[12]

Un programma di licenze di brevetti per NFC è in fase di sviluppo da parte di France Brevets, un fondo di brevetti creato nel 2011. Questo programma era in fase di sviluppo da Via Licensing Corporation, una filiale indipendente di Laboratori Dolby, ed è stato terminato a maggio 2012.[13] Una piattaforma indipendente libero e open source Libreria NFC, libnfc, è disponibile sotto il Licenza Pubblica Generica Minore GNU.[14][15]

Le applicazioni attuali e previste includono transazioni senza contatto, scambio di dati e impostazione semplificata di comunicazioni più complesse come Wi-Fi.[16] Inoltre, quando uno dei dispositivi collegati ha connettività Internet, l'altro può scambiare dati con servizi online.[citazione necessaria]

Storia[modifica]

NFC è radicata in identificazione a radiofrequenza tecnologia (conosciuta come RFID) che permette all'hardware compatibile sia di alimentare che di comunicare con un'etichetta elettronica altrimenti non alimentata e passiva usando onde radio. Questo viene usato per l'identificazione, l'autenticazione e il tracciamento. Idee simili nella pubblicità e nelle applicazioni industriali non hanno avuto generalmente successo commerciale, superate da tecnologie come Codici QRcodici a barre e UHF Tag RFID.[citazione necessaria]

  • 17 maggio 1983 - Il primo brevetto associato all'abbreviazione "RFID" è stato concesso a Charles Walton.[17]
  • 1997 - Forma iniziale brevettata e utilizzata per la prima volta in Guerre Stellari giocattoli di personaggi per Hasbro. Il brevetto era originariamente detenuto da Andrew White e Marc Borrett di Innovision Research and Technology (Brevetto WO9723060). Il dispositivo permetteva la comunicazione di dati tra due unità in prossimità.[18]
  • 25 marzo 2002 - Philips e Sony hanno concordato di stabilire una specifica tecnologica e hanno creato uno schema tecnico.[19] Philips Semiconduttori ha richiesto i sei brevetti fondamentali di NFC, inventati dagli ingegneri austriaci e francesi Franz Amtmann e Philippe Maugars che hanno ricevuto il Premio Inventore Europeo nel 2015.[20]
  • 8 dicembre 2003 - NFC è stata approvata come ISO/IEC e più tardi come standard ECMA standard.
  • 2004 - Nokia, Philips e Sony hanno fondato il Forum NFC[21]
  • 2004 - Nokia lancia l'add-on NFC shell per Nokia 5140 e più tardi Nokia 3220 modelli, da spedire nel 2005.[22][23]
  • 2005 - Sperimentazioni di telefonia mobile nei trasporti, con pagamento a maggio in Hanau (Nokia) e anche la convalida a bordo in ottobre in Bello con Arancione e pagamento nei negozi in ottobre in Caen (Samsung) con prima ricezione delle informazioni di "Fly Tag[24][25][26]
  • 2006 - Specifiche iniziali per i tag NFC[27]
  • 2006 - Specifica per i record "SmartPoster"[28]
  • 2007 - I tag NFC di Innovision usati nel primo esperimento di consumo nel Regno Unito, nel Nokia 6131 portatile.[29]
  • 2008 – AirTag ha lanciato quello che ha definito il primo SDK NFC.[30]
  • 2009 - A gennaio il Forum NFC ha rilasciato gli standard Peer-to-Peer per trasferire contatti, URLs, avviare il Bluetooth, ecc.[31]
  • 2009 - NFC usato per la prima volta nei trasporti da China Unicom e Yucheng Transportation Card nei tram e negli autobus di Chongqing il 19 gennaio 2009,[32] poi implementato per la prima volta in una rete metropolitana, da China Unicom in Pechino il 31 dicembre 2010.[33]
  • 2010 - Innovision ha rilasciato una serie di design e brevetti per telefoni cellulari a basso costo e per il mercato di massa ed altri dispositivi.[34]
  • 2010 – Nokia C7: Rilasciato il primo smartphone con capacità NFC.[35] La funzione NFC è stata abilitata da un aggiornamento software all'inizio del 2011.[36]
  • 2010 – Samsung Nexus S: Primo Android Telefono NFC mostrato[37][38]
  • 21 maggio 2010 - Nizza, Francia lancia, con "Cityzi", il progetto "Nice City of contactless mobile", il primo in Europa a fornire agli abitanti carte bancarie NFC e telefoni cellulari (come Samsung Player One S5230), e un "bouquet di servizi" che copre il trasporto (tram e autobus), il turismo e i servizi per gli studenti[39][40][41]
  • 2011 - Google I/O "How to NFC" dimostra l'NFC per avviare un gioco e per condividere un contatto, URL, app o video.[42]
  • 2011 - Il supporto NFC diventa parte del Symbian sistema operativo mobile con il rilascio della versione Symbian Anna.[43]
  • 2011 – Research In Motion I dispositivi sono i primi certificati da MasterCard In tutto il mondo per i loro PayPass servizio[44]
  • 2012 - catena di ristoranti del Regno Unito MANGIARE. e Everything Everywhere (Arancione Mobile Network Operator), partner della prima campagna nazionale di smartposter abilitati NFC del Regno Unito. Un'applicazione per cellulari dedicata viene attivata quando il cellulare abilitato NFC entra in contatto con lo smartposter.[45]
  • 2012 - Sony ha introdotto gli "Smart Tag" NFC per cambiare modalità e profili su uno smartphone Sony a distanza ravvicinata, inclusi nel Sony Xperia P Smartphone rilasciato lo stesso anno.[46]
  • 2013 - Samsung e VISA annunciano la loro partnership per sviluppare pagamenti mobili.
  • 2013 – IBM Gli scienziati, nel tentativo di arginare le frodi e le violazioni della sicurezza, sviluppano una tecnologia di sicurezza di autenticazione mobile basata su NFC. Questa tecnologia funziona su principi simili a autenticazione a doppio fattore sicurezza.[47]
  • Ottobre 2014 - Dinube diventa la prima rete di pagamento senza carta [48][49] per introdurre i pagamenti senza contatto NFC nativamente su un dispositivo mobile, cioè senza bisogno di una custodia esterna attaccata o di un 'adesivo' NFC né di una carta. Basato su Emulazione di scheda host con il proprio identificatore dell'applicazione (AID),[50] il pagamento senza contatto era disponibile su Android KitKat L'aumento e il rilascio commerciale sono iniziati a giugno 2015.[51]
  • 2014 – AT&TVerizon e T-Mobile rilasciato Softcard (precedentemente ISIS mobile wallet). Funziona su telefoni Android abilitati per NFC e iPhone 4 e iPhone 5 quando viene attaccata una custodia esterna NFC. La tecnologia è stata acquistata da Google e il servizio è terminato il 31 marzo 2015.
  • Novembre 2015 - Swatch e Visa Inc. hanno annunciato una partnership per consentire transazioni finanziarie NFC utilizzando l'orologio da polso "Swatch Bellamy". Il sistema è attualmente online in Asia, attraverso una partnership con Cina UnionPay e Banca delle Comunicazioni. La partnership porterà la tecnologia negli USA, in Brasile e in Svizzera.[52]
  • Novembre 2015 - Google Android Pay è stato lanciato, un rivale diretto di Apple Pay, ed è iniziato il suo roll-out in tutti gli Stati Uniti.[53]

Design[modifica]

NFC è un insieme di tecnologie wireless a corto raggio, che tipicamente richiedono una separazione di 10 cm o meno. NFC opera a 13,56 MHz su ISO/IEC 18000-3 interfaccia aerea e a velocità che vanno da 106 kbit/s a 424 kbit/s. NFC coinvolge sempre un iniziatore e un bersaglio; l'iniziatore genera attivamente un RF campo che può alimentare un target passivo. Questo permette ai target NFC di assumere fattori di forma molto semplici come tag non alimentati, adesivi, portachiavi o carte. La comunicazione NFC peer-to-peer è possibile, purché entrambi i dispositivi siano alimentati.[54]

I tag NFC contengono dati e sono tipicamente di sola lettura, ma possono essere scrivibili. Possono essere codificati su misura dai loro produttori o usare le specifiche di NFC Forum. I tag possono memorizzare in modo sicuro dati personali come informazioni su carte di debito e di credito, dati di programmi fedeltà, PIN e contatti di rete, tra le altre informazioni. L'NFC Forum definisce quattro tipi di tag che forniscono diverse velocità di comunicazione e capacità in termini di configurabilità, memoria, sicurezza, conservazione dei dati e resistenza alla scrittura. I tag attualmente offrono tra 96 e 8.192 byte di memoria.

Come con carta di prossimità tecnologia, NFC usa accoppiamento induttivo tra due vicini antenne ad anello formando effettivamente un nucleo d'aria trasformatore. Poiché le distanze in questione sono minime rispetto al lunghezza d'onda di radiazione elettromagnetica (onde radio) di quella frequenza (circa 22 metri), l'interazione è descritta come campo vicino. Solo un'alternanza campo magnetico è coinvolta in modo che quasi nessuna potenza venga effettivamente irradiata sotto forma di onde radio (che sono onde elettromagnetiche, che implicano anche un'oscillazione campo elettrico); che essenzialmente impedisce l'interferenza tra tali dispositivi e qualsiasi comunicazione radio alla stessa frequenza o con altri dispositivi NFC molto al di là della portata prevista. Operano all'interno della frequenza globale disponibile e senza licenza radiofrequenza Banda ISM di 13,56 MHz. La maggior parte dell'energia RF è concentrata nella larghezza di banda di ±7 kHz assegnata a quella banda, ma l'emissione larghezza spettrale può essere ampio quanto 1,8 MHz[55] per supportare alte velocità di dati.

La distanza di lavoro con antenne standard compatte e livelli di potenza realistici potrebbe essere fino a circa 20 cm (ma in pratica le distanze di lavoro non superano mai i 10 cm). Si noti che, poiché l'antenna pickup può essere spenta in un corrente parassita da superfici metalliche vicine, le etichette possono richiedere una separazione minima da tali superfici.[56]

Lo standard ISO/IEC 18092 supporta velocità di dati di 106, 212 o 424 kbit/s.

La comunicazione avviene tra un dispositivo attivo "iniziatore" e un dispositivo di destinazione che può essere sia

Passivo
Il dispositivo iniziatore fornisce un campo portante e il dispositivo di destinazione, agendo come transpondercomunica modulando il campo incidente. In questa modalità, il dispositivo bersaglio può trarre la sua potenza operativa dal campo magnetico fornito dall'iniziatore.
Attivo
Sia il dispositivo iniziatore che quello destinatario comunicano generando alternativamente i propri campi. Un dispositivo smette di trasmettere per ricevere dati dall'altro. Questa modalità richiede che entrambi i dispositivi siano dotati di alimentazione.
Velocità (kbit/s)Dispositivo attivoDispositivo passivo
424Uomo, 10% CHIEDERE AUomo, 10% ASK
212Uomo, 10% ASKUomo, 10% ASK
106Miller modificato, 100% ASKUomo, 10% ASK

NFC impiega due diversi codifiche per trasferire dati. Se un dispositivo attivo trasferisce dati a 106 kbit/s, un Codifica di Miller con 100% modulazione è usato. In tutti gli altri casi Codifica di Manchester con un rapporto di modulazione di 10%.

Standard[modifica]

 
Panoramica dello stack del protocollo NFC

Gli standard NFC coprono i protocolli di comunicazione e i formati di scambio dati e si basano sugli standard RFID esistenti, tra cui ISO/IEC 14443 e FeliCa.[7] Gli standard includono ISO/IEC 18092[8] e quelli definiti dal Forum NFC.

ISO/IEC[modifica]

NFC è standardizzata in ECMA-340 e ISO/IEC 18092. Questi standard specificano gli schemi di modulazione, codifica, velocità di trasferimento e formato di frame dell'interfaccia RF dei dispositivi NFC, nonché gli schemi di inizializzazione e le condizioni richieste per il controllo delle collisioni di dati durante l'inizializzazione per i modi NFC sia passivo che attivo. Definiscono anche il protocollo di trasporto, compresa l'attivazione del protocollo e i metodi di scambio dati. L'interfaccia aerea per NFC è standardizzata in:

  • ISO/IEC 18092 / ECMA-340-Interfaccia e protocollo di comunicazione a campo vicino-1 (NFCIP-1)[57]
  • ISO/IEC 21481 / ECMA-352-Interfaccia e protocollo di comunicazione a corto raggio-2 (NFCIP-2)[58]

NFC incorpora una varietà di standard esistenti, tra cui ISO/IEC 14443 Tipo A e Tipo B, e FeliCa. I telefoni abilitati alla NFC funzionano ad un livello base con i lettori esistenti. In "modalità emulazione carta" un dispositivo NFC dovrebbe trasmettere, come minimo, un numero ID unico ad un lettore. Inoltre, NFC Forum ha definito un formato dati comune chiamato Formato di scambio dati NFC (NDEF) che può immagazzinare e trasportare oggetti che vanno da qualsiasi MIME-oggetto tipizzato a documenti RTD ultracorti,[59] come URLs. Il Forum NFC ha aggiunto il Protocollo di scambio NDEF semplice (SNEP) alla specifica che permette di inviare e ricevere messaggi tra due dispositivi NFC.[60]

GSMA[modifica]

Il Associazione GSM (GSMA) è un'associazione commerciale che rappresenta quasi 800 operatori di telefonia mobile e più di 200 aziende di prodotti e servizi in 219 paesi. Molti dei suoi membri hanno condotto prove NFC e stanno preparando servizi per il lancio commerciale.[61]

Il GSM è coinvolto in diverse iniziative:

  • Standard: GSMA sta sviluppando standard di certificazione e test per garantire l'interoperabilità globale dei servizi NFC.[61]
  • Iniziativa Pay-Buy-Mobile: Cerca di definire un approccio globale comune all'uso della tecnologia NFC per collegare dispositivi mobili con sistemi di pagamento e senza contatto.[62][63]
  • Il 17 novembre 2010, dopo due anni di discussioni, AT&T, Verizon e T-Mobile hanno lanciato un impresa comune sviluppare una piattaforma attraverso la quale punto di vendita i pagamenti potrebbero essere effettuati usando l'NFC nei telefoni cellulari. Inizialmente conosciuto come Isis Mobile Wallet e successivamente come SoftcardL'impresa è stata progettata per inaugurare un'ampia diffusione della tecnologia NFC, permettendo ai telefoni cellulari abilitati NFC dei loro clienti di funzionare in modo simile alle carte di credito in tutti gli Stati Uniti. In seguito ad un accordo con IP acquistato da Google, il sistema di pagamento Softcard è stato chiuso a marzo 2015, con un appoggio al suo precedente rivale, Google Wallet.[64]

StoLPaN[modifica]

StoLPaN (Store Logistics and Payment with NFC) è un consorzio paneuropeo sostenuto dal Commissione Europea's Tecnologie della società dell'informazione programma. StoLPaN esaminerà il potenziale della comunicazione mobile wireless locale NFC.[65]

Forum NFC[modifica]

NFC Forum è un'associazione industriale senza scopo di lucro formata il 18 marzo 2004 da NXP SemiconduttoriSony e Nokia per far progredire l'uso dell'interazione wireless NFC nell'elettronica di consumo, nei dispositivi mobili e nei PC. Gli standard includono i quattro tipi di tag distinti che forniscono diverse velocità di comunicazione e capacità che coprono flessibilità, memoria, sicurezza, conservazione dei dati e resistenza alla scrittura. NFC Forum promuove l'implementazione e la standardizzazione della tecnologia NFC per garantire l'interoperabilità tra dispositivi e servizi. A gennaio 2020, l'NFC Forum contava oltre 120 aziende membri.[66]

NFC Forum promuove NFC e certifica la conformità dei dispositivi[5] e se si inserisce in un rete di area personale.[5]

Altri organismi di standardizzazione[modifica]

GSMA ha definito una piattaforma per lo spiegamento degli standard GSMA NFC[9] all'interno dei telefoni cellulari. Gli sforzi della GSMA includono,[67] Protocollo a filo singolo, test e certificazione ed elemento sicuro.[12] Gli standard GSMA che circondano lo sviluppo dei protocolli NFC (governati da Forum NFC) sui telefoni cellulari non sono né esclusivi né universalmente accettati. Per esempio, l'implementazione da parte di Google di Emulazione della scheda host su Android KitKat prevede il controllo software di una radio universale. In questa implementazione HCE[68] il protocollo NFC viene sfruttato senza gli standard GSMA.

Altri enti di standardizzazione coinvolti nell'NFC includono:

  • ETSI / SCP (Smart Card Platform) per specificare l'interfaccia tra la carta SIM e il chipset NFC.
  • EMVCo per gli impatti sulle applicazioni di pagamento EMV

Applicazioni[modifica]

 
Logo N-Mark per dispositivi abilitati NFC

L'NFC permette una comunicazione unidirezionale e bidirezionale tra endpoint, adatta a molte applicazioni.

Commercio[modifica]

I dispositivi NFC possono essere usati in sistemi di pagamento senza contatto, simili a quelli usati nelle carte di credito e biglietto elettronico smart card e permettere il pagamento mobile per sostituire/integrare questi sistemi.

In Android 4.4, Google ha introdotto il supporto della piattaforma per transazioni sicure basate su NFC attraverso Emulazione della scheda host (HCE), per pagamenti, programmi fedeltà, accesso con carta, pass di transito e altri servizi personalizzati. HCE permette a qualsiasi app Android 4.4 di emulare una smart card NFC, permettendo agli utenti di avviare transazioni con il loro dispositivo. Le app possono usare un nuovo Reader Mode per fungere da lettori per carte HCE e altre transazioni basate su NFC.

Il 9 settembre 2014, Mela ha annunciato il supporto per le transazioni alimentate da NFC come parte di Apple Pay.[69] Con l'introduzione di iOS 11, i dispositivi Apple permettono a sviluppatori terzi di leggere dati dai tag NFC.[70]

Bootstrapping di altre connessioni[modifica]

NFC offre una connessione a bassa velocità con un'impostazione semplice che può essere usata per bootstrap più capace connessioni wireless.[2] Per esempio, Android Beam Il software usa NFC per abilitare l'accoppiamento e stabilire un Bluetooth connessione quando si effettua un trasferimento di file e poi disabilitare il Bluetooth su entrambi i dispositivi al termine.[71] Nokia, Samsung, BlackBerry e Sony[72] hanno usato la tecnologia NFC per accoppiare auricolari Bluetooth, lettori multimediali e altoparlanti con un solo tocco.[73] Lo stesso principio può essere applicato alla configurazione delle reti Wi-Fi. Samsung Galaxy I dispositivi hanno una caratteristica chiamata S-Beam-un'estensione di Android Beam che usa NFC (per condividere Indirizzo MAC e Indirizzi IP) e poi usa Wi-Fi Direct per condividere file e documenti. Il vantaggio di usare Wi-Fi Direct rispetto a Bluetooth è che permette trasferimenti di dati molto più veloci, fino a 300 Mbit/s.[54]

Rete sociale[modifica]

La NFC può essere usata per rete sociale, per condividere contatti, messaggi di testo e forum, link a foto, video o file[3] ed entrando in multiplayer giochi mobili.[74]

Identità e token di accesso[modifica]

I dispositivi abilitati alla NFC possono fungere da documenti d'identità che si trova nei passaporti e nelle carte d'identità, e keycard per l'uso in Schede tariffariePass per il transitoCarte d'accesso, Chiave dell'auto e Badge di accesso .[2] Il corto raggio e il supporto della crittografia di NFC lo rendono più adatto dei sistemi RFID meno privati.

Automazione smartphone e tag NFC[modifica]

Gli smartphone dotati di NFC possono essere accoppiati con Tag NFC o adesivi che possono essere programmati dalle app NFC. Questi programmi possono permettere di cambiare le impostazioni del telefono, mandare messaggi, lanciare app o eseguire comandi.

Tali app non dipendono da un'azienda o un produttore, ma possono essere utilizzate immediatamente con uno smartphone dotato di NFC e un tag NFC.[75]

Il Forum NFC ha pubblicato il Definizione del tipo di record di firma (RTD) 2.0 nel 2015 per aggiungere integrità e autenticità per i tag NFC. Questa specifica permette ad un dispositivo NFC di verificare i dati del tag e identificare l'autore del tag.[76]

Gaming[modifica]

La NFC è stata usata in videogiochi a partire da Skylanders: L'avventura di Spyro.[77] Si tratta di figurine personalizzabili che contengono dati personali con ogni figura, quindi non ci sono due figure esattamente uguali. Nintendo Wii U è stato il primo sistema ad includere la tecnologia NFC fuori dalla scatola tramite il GamePad. In seguito è stato incluso nel Nintendo 3DS (essendo incorporato in New Nintendo 3DS/XL e in un lettore venduto separatamente che usa Infrarossi per comunicare con le vecchie console della famiglia 3DS). Il sito amiibo La gamma di accessori utilizza la tecnologia NFC per sbloccare le funzioni.

Sport[modifica]

Adidas Telstar 18 è un pallone da calcio che contiene al suo interno un chip NFC.[78] Il chip permette agli utenti di interagire con la palla usando uno smartphone.[79]

Confronto Bluetooth[modifica]

AspettoNFCBluetoothBluetooth Bassa Energia
Il tag richiede energiaNo
Costo del cartellinoUS$0.10US$5.00
RFID compatibileISO 18000-3Attivo
Organismo di standardizzazioneISO/IECBluetooth SIG
Rete standardISO 13157 ecc.era IEEE 802.15.1; ora da specifiche SIG
Tipo di retePunto a puntoWPAN
CrittografiaNon con la RFIDDisponibile
Gamma< 20 cm≈100 m (classe 1)≈50 m
Frequenza13.56 MHz2.4-2.5 GHz
Tasso di bit424 kbit/s2,1 Mbit/s1 Mbit/s
Tempo di allestimento< 0.1 s< 6 s< 0.006 s
Consumo attuale< 15 mA (lettura)Varia con la classe< 15 mA (lettura e trasmissione)

NFC e Bluetooth sono entrambe tecnologie di comunicazione a raggio relativamente corto disponibili su telefoni cellulari. L'NFC funziona a velocità inferiori rispetto al Bluetooth e ha una portata molto più breve, ma consuma molta meno energia e non richiede l'accoppiamento.[80]

L'NFC si imposta più rapidamente del Bluetooth standard, ma ha una velocità di trasferimento inferiore rispetto a Bluetooth a bassa energia. Con NFC, invece di eseguire configurazioni manuali per identificare i dispositivi, la connessione tra due dispositivi NFC viene stabilita automaticamente in meno di .1 secondo. La velocità massima di trasferimento dati di NFC (424 kbit/s) è più lenta di quella di Bluetooth V2.1 (2,1 Mbit/s).

La distanza massima di lavoro di NFC, inferiore a 20 cm, riduce la probabilità di intercettazioni indesiderate, rendendola particolarmente adatta ad aree affollate che complicano la correlazione di un segnale con il suo dispositivo fisico trasmittente (e per estensione, il suo utente).[81]

NFC è compatibile con le infrastrutture RFID passive esistenti (13,56 MHz ISO/IEC 18000-3). Richiede una potenza relativamente bassa, simile al protocollo Bluetooth V4.0 a bassa energia. Quando NFC funziona con un dispositivo non alimentato (ad esempio su un telefono che può essere spento, una carta di credito intelligente senza contatto, un poster intelligente), tuttavia, il consumo energetico di NFC è maggiore di quello di Bluetooth V4.0 Low Energy, poiché l'illuminazione del tag passivo necessita di energia extra.[80]

Dispositivi[modifica]

Nel 2011 i venditori di telefoni hanno rilasciato più di 40 telefoni abilitati alla NFC con Android sistema operativo mobile. BlackBerry I dispositivi supportano NFC usando BlackBerry Tag sui dispositivi con BlackBerry OS 7.0 e successivi.[82]

MasterCard ha aggiunto un ulteriore supporto NFC per PayPass per le piattaforme Android e BlackBerry, permettendo agli utenti PayPass di effettuare pagamenti con i loro smartphone Android o BlackBerry.[83] Una partnership tra Samsung e Visa ha aggiunto un 'payWave' applicazione sullo smartphone Galaxy S4.[84]

Nel 2012, Microsoft ha aggiunto la funzionalità NFC nativa nel suo OS mobile con Windows Phone 8, così come il Windows 8 sistema operativo. Microsoft fornisce il "Wallet hub" in Windows Phone 8 per il pagamento NFC e può integrare più servizi di pagamento NFC in una singola applicazione.[85]

Nel 2014, iPhone 6 è stato rilasciato da Mela per supportare NFC.[86] e da settembre 2019 in iOS 13 Apple ora permette di leggere i tag NFC e di etichettarli usando un'app NFC.[citazione necessaria]

Deployments[modifica]

Ad aprile 2011 erano state condotte centinaia di prove di NFC. Alcune aziende sono passate a distribuzioni di servizi su larga scala, estese a uno o più paesi. Le implementazioni multinazionali includono ArancioneL'introduzione della tecnologia NFC a banche, dettaglianti, trasporti e fornitori di servizi in diversi paesi europei,[41] e Airtel Africa e Tecnologie Oberthur dispiegando in 15 paesi in tutta l'Africa.[87]

  • China Telecom (il terzo operatore mobile più grande della Cina) ha fatto il suo rollout NFC nel novembre 2013. L'azienda ha ingaggiato diverse banche per rendere disponibili le loro app di pagamento sulle sue carte SIM. China Telecom ha dichiarato che il portafoglio avrebbe supportato coupon, tessere associative, carte carburante e carte d'imbarco. L'azienda ha pianificato di raggiungere gli obiettivi di lanciare 40 modelli di telefono NFC e 30 milioni di SIM NFC entro il 2014.
  • Softcard (ex Isis Mobile Wallet), una joint venture di Verizon Wireless, AT&T e T-Mobile, si concentra sui pagamenti nei negozi utilizzando la tecnologia NFC. Dopo aver fatto dei piloti in alcune regioni, hanno lanciato in tutti gli Stati Uniti.
  • Vodafone ha lanciato il servizio di pagamento mobile Vodafone SmartPass basato su NFC in Spagna in collaborazione con Visa. Permette ai consumatori con un dispositivo NFC Scheda SIM in un dispositivo mobile per effettuare pagamenti senza contatto tramite il suo saldo di credito SmartPass in qualsiasi POS.
  • OTI, un'azienda israeliana che progetta e sviluppa tecnologia per smart card senza contatto basata su microprocessori, ha stipulato un contratto per la fornitura di lettori NFC ad uno dei suoi partner di canale negli Stati Uniti. Il partner doveva comprare $10MM di lettori NFC OTI in 3 anni.
  • Rogers Communications ha lanciato il portafoglio virtuale Suretap per permettere agli utenti di effettuare pagamenti con il loro telefono in Canada nell'aprile 2014. Gli utenti di Suretap possono caricare carte regalo e MasterCard prepagate di rivenditori nazionali.[88]
  • Sri LankaLa prima smart card della forza lavoro usa l'NFC.
  • Dal 13 dicembre 2013 Tim Hortons TimmyME BlackBerry 10 L'applicazione permetteva agli utenti di collegare la loro Tim Card prepagata all'app, permettendo il pagamento toccando il dispositivo abilitato NFC ad un terminale standard senza contatto.[89]
  • Google Wallet permette ai consumatori di memorizzare le informazioni della carta di credito e della carta fedeltà in un portafoglio virtuale e poi usare un dispositivo abilitato NFC presso terminali che accettano anche MasterCard PayPass transazioni.[90]
  • Germania,[91] Austria,[92] Finlandia,[93] Nuova Zelanda,[94] Italia,[95] Iran,[96] Turchia[97] e la Grecia[98] ha sperimentato sistemi di biglietteria NFC per il trasporto pubblico. La capitale lituana di Vilnius ha completamente sostituito i biglietti di carta per il trasporto pubblico con ISO/IEC 14443 Tipo A carte il 1 luglio 2013.[99]
  • Pagamenti basati su sticker NFC in Australia Bankmecu e l'emittente di carte Cuscal hanno completato una prova di sticker di pagamento NFC, permettendo ai consumatori di effettuare pagamenti senza contatto presso i terminali Visa payWave usando uno sticker intelligente attaccato al loro telefono.
  • L'India stava implementando transazioni basate su NFC nei box office per la vendita di biglietti.[100]
  • Una partnership di Google e Equity Bank in Kenya ha introdotto sistemi di pagamento NFC per il trasporto pubblico nella capitale Nairobi sotto il marchio BebaPay.
  • A gennaio 2019 è iniziata la prova con l'uso di NFC-enabled Android telefoni cellulari per pagare le tariffe del trasporto pubblico in Victoria, Australia.[101]

Critica[modifica]

Vulnerabilità[modifica]

Anche se la portata della NFC è limitata a pochi centimetri, la NFC standard semplice non è protetta da eavesdropping e può essere vulnerabile alle modifiche dei dati. Le applicazioni possono usare livelli superiori protocolli crittografici per stabilire un canale sicuro.

Il segnale RF per il trasferimento dati senza fili può essere captato con antenne. La distanza da cui un aggressore è in grado di origliare il segnale RF dipende da molteplici parametri, ma in genere è inferiore ai 10 metri.[102] Inoltre, l'eavesdropping è fortemente influenzato dalla modalità di comunicazione. Un dispositivo passivo che non genera il proprio campo RF è molto più difficile da origliare di un dispositivo attivo. Un aggressore può tipicamente origliare entro 10 m da un dispositivo attivo e 1 m per i dispositivi passivi.[103]

Poiché i dispositivi NFC di solito includono ISO/IEC 14443 protocolli, attacchi di relè sono fattibili.[104][105][pagina necessaria] Per questo attacco l'avversario inoltra la richiesta del lettore alla vittima e trasmette la sua risposta al lettore in tempo reale, fingendo di essere il proprietario della smart card della vittima. Questo è simile ad un attacco man-in-the-middle.[104] Uno libnfc L'esempio di codice dimostra un attacco relay usando due dispositivi NFC commerciali di serie. Questo attacco può essere implementato usando solo due cellulari abilitati alla NFC.[106]

Dato che NFC usa onde radio per il trasferimento di dati, esiste la possibilità di qualsiasi numero di vettori di attacco alla sicurezza come l'intercettazione, la corruzione dei dati, la modifica dei dati e gli attacchi di impostori (man in the middle).

Limitazioni[modifica]

L'NFC, e la sua tecnologia di base da cui è costruito lo standard, l'RFID, è stata criticata[da chi?] per la sua mancanza di supporto a lungo raggio fino ad una distanza massima di 20 cm.

Considerazioni future[modifica]

Banda ultra larga (UWB) un'altra tecnologia radio è stata salutata come una futura possibile alternativa alla tecnologia NFC a causa delle maggiori distanze di trasmissione dati, così come Bluetooth e la tecnologia wireless.[107]

Veda anche[modifica]

Note[modifica]

  1. ^ Faulkner, Cameron (9 maggio 2017). "Cos'è l'NFC? Tutto quello che deve sapere"Radar tecnologico. Recuperato 30 novembre, 2021.
  2. Salti fino a:a b c d "NFC come abilitatore tecnologico". Forum NFC. Archiviato dall'originale il 22 dicembre 2013. Recuperato 15 giugno 2011.
  3. Salti fino a:a b Pelly, Nick; Hamilton, Jeff (10 maggio 2011). "Come NFC"Google I/O 2011Archiviato dall'originale il 2021-12-12. Recuperato 16 aprile 2014.
  4. ^ "Home - Forum NFC"Forum NFC. Recuperato 1 gennaio, 2016.
  5. Salti fino a:a b c "Informazioni sul forum". Forum NFC. Archiviato da l'originale l'11 maggio 2012. Recuperato 7 maggio 2012.
  6. ^ "Capire la Tokenizzazione" (PDF).
  7. Salti fino a:a b "Specifiche tecniche". Forum NFC. Archiviato da l'originale il 4 agosto 2012. Recuperato 11 dicembre 2011.
  8. Salti fino a:a b "ISO/IEC 18092:2004 Tecnologia dell'informazione - Telecomunicazioni e scambio di informazioni tra sistemi - Near Field Communication - Interfaccia e protocollo (NFCIP-1)"ISO. Recuperato 11 dicembre 2011.
  9. Salti fino a:a b "Standard GSMA NFC". Archiviato da l'originale il 2014-02-23.
  10. ^ "Il ruolo del Trusted Service Manager nel mobile".NanoPDF. 29 aprile 2018. Recuperato 24 marzo 2021.
  11. ^ "Il ruolo del Trusted Service Manager nel commercio mobile". (PDF)Commercio Digitale (carta bianca). Associazione GSM. Dicembre 2013.
  12. Salti fino a:a b "Infrastruttura mobile NFC" (PDF)Commercio DigitaleAssociazione GSM. 30 luglio 2012.
  13. ^ Eskil, Hacı Süleyman. Progetto di pass intelligente per il trasporto pubblico con carta NFC. Süleyman.
  14. ^ "Biblioteca pubblica indipendente dalla piattaforma Near Field Communication (NFC)". 23 giugno 2014.
  15. ^ "pagina di download di libnfc (versione corrente)". Recuperato 30 novembre 2015.
  16. ^ "Cos'è l'NFC?". Forum NFC. Archiviato da l'originale il 13 giugno 2011. Recuperato 14 giugno 2011.
  17. ^ Stati4384288 Stati Uniti Scaduto 4384288, Charles A. Walton, "Identificatore portatile che emette radiofrequenze", rilasciato il 17 maggio 1983[link morto]
  18. ^ "Apparecchio per la trasmissione di dati bidirezionale e di potenza unidirezionale tra unità master e slave usando l'accoppiamento induttivo". 26 giugno 1997. Recuperato 1 maggio 2015.
  19. ^ "Philips e Sony annunciano una cooperazione strategica per definire la prossima generazione di comunicazioni a radiofrequenza near field". Sony Global. 5 settembre 2002. Recuperato 17 settembre 2013.
  20. ^ "Philippe Maugars : le père français du NFC sacré inventeur européen de l'année". (in francese). 01net.com. 12 giugno 2015. Recuperato 28 giugno 2020.
  21. ^ "Nokia, Philips e Sony hanno fondato il Near Field Communication (NFC) Forum".. Forum NFC. 18 marzo 2004. Archiviato da l'originale il 28 giugno 2011. Recuperato 14 giugno 2011.
  22. ^ Notizie, I4U. "RFID: Nokia NFC shell per il telefono Nokia 3220"Notizie I4U. Recuperato 2019-10-24.
  23. ^ "La storia dei telefoni NFC di Nokia"Blog sui dispositivi Microsoft. 2012-04-11. Recuperato 2019-10-24.
  24. ^ "A Hanau, le portable-ticket de bus joue au juste prix" (in francese). 01net.com. 2 maggio 2005. Recuperato 28 giugno 2020.
  25. ^ "Caen, la ville où l'on paye et s'informe en sortant son portable" (in francese). 01net.com. 20 ottobre 2005. Recuperato 28 giugno 2020.
  26. ^ "Télécoms - La révolution mobile sans contact arrive en 2008" (in francese). banquedesterritoires.fr. 21 dicembre 2007. Recuperato 27 giugno 2020.
  27. ^ "Il Forum NFC svela l'architettura tecnologica e annuncia le specifiche iniziali e il supporto obbligatorio del formato dei tag".. 5 giugno 2006. Archiviato da l'originale il 27 settembre 2011. Recuperato 14 giugno 2011.
  28. ^ "Il Forum NFC pubblica le specifiche per i record "SmartPoster"".. 5 ottobre 2006. Archiviato da l'originale il 27 settembre 2011. Recuperato 14 giugno 2011.
  29. ^ "Nokia 6131 NFC". 28 novembre 2007. Recuperato 1 maggio 2015.
  30. ^ "Kit NFC lanciato per stimolare lo sviluppo di applicazioni".Aggiornamento RFID. Giornale RFID. 1 ottobre 2008. Recuperato 25 aprile 2020AIRTAG sostiene che il suo kit è il primo, ma anche Nokia e la ditta turca Alvin Systems sono note per aver rilasciato SDK NFC
  31. ^ "Il Forum NFC annuncia due nuove specifiche per favorire l'interoperabilità dei dispositivi e la comunicazione tra dispositivi peer-to-peer".. 19 maggio 2009. Archiviato da l'originale il 27 settembre 2011. Recuperato 14 giugno 2011.
  32. ^ "Gli operatori di telefonia mobile e di transito lanciano il sistema di pagamenti NFC a Chongqing".. nfcw.com. 19 gennaio 2019. Recuperato 2 agosto 2020.
  33. ^ "China Unicom lancia il servizio commerciale NFC a Pechino".. nfcw.com. 5 gennaio 2011. Recuperato 2 agosto 2020.
  34. ^ Sarah Clark (4 giugno 2010). "InnovisionNFC"www.nfcworld.com. Recuperato 1 maggio 2015.
  35. ^ Hindy, Joe (20 giugno 2019). "Il grande libro di Android Authority sui primi smartphone!"Autorità Android. Recuperato 26 aprile 2020NFC (2006-2010): Il primo cellulare con NFC è stato il Nokia 6131 nel 2006, ma il Nokia C7-00 del 2010 è stato il primo smartphone con esso.
  36. ^ "Il Nokia NFC ha un NFC incorporato, il che significa che, se attivato, potrà effettuare pagamenti mobili"Conosci il tuo cellulare. 2010-10-21. Recuperato 2019-10-24.
  37. ^ "Video: Il CEO di Google parla di Android, Gingerbread e Chrome OS"Computerworld. 16 novembre 2010. Archiviato da l'originale il 4 ottobre 2013. Recuperato 14 giugno 2011.
  38. ^ "Caratteristica di Gingerbread: Near Field Communication"Android Central. 21 dicembre 2010. Recuperato 15 giugno 2011.
  39. ^ "Nice, première ville à passer au paiement sans contact" (in francese). 01net.com. 21 maggio 2010. Recuperato 26 giugno 2020.
  40. ^ "Il pilota di città NFC entrerà in funzione a Nizza il 21 maggio sotto l'insegna 'Cityzi'" (in francese). nfcw.com. 14 maggio 2010. Recuperato 19 luglio 2020.
  41. Salti fino a:a b "Orange lancerà servizi NFC in tutta Europa nel 2011". Mondo NFC. 10 dicembre 2010.
  42. ^ Pelly, Nick (10 maggio 2011). "Come NFC". Archiviato da l'originale il 2013-01-03. Recuperato 14 giugno 2011.
  43. ^ Clark, Sarah (18 agosto 2011). "Nokia rilascia l'aggiornamento NFC di Symbian Anna". Recuperato 31 agosto 2011.
  44. ^ Penfold, Andy (27 ottobre 2011). "RIM ottiene la certificazione MasterCard NFC".Marketing mobile. Londra: Dot Media. Archiviato da l'originale il 20 ottobre 2014.
  45. ^ "Dolcetti all'arancia". Archiviato da l'originale il 10 marzo 2012. Nota: le immagini del sito non sono state archiviate correttamente.
  46. ^ "Gli SmartTags di Sony potrebbero cambiare le abitudini dei telefoni"cnet.com. 16 gennaio 2012.
  47. ^ "Sicurezza a due fattori per le transazioni mobili". IBM. 18 ottobre 2013.
  48. ^ López, Juan Carlos (2014-12-11). "Estas son las alternativas a Apple Pay que merece la pena que tengas en cuenta"Xataka Móvil (in spagnolo). Recuperato 2021-03-20.
  49. ^ "Il nuovo arrivato Dinube offre un'alternativa basata su NFC alle carte di pagamento"Mobile World Live. 2015-06-18. Recuperato 2021-03-20.
  50. ^ "Elenco completo degli identificatori di fornitori di applicazioni registrati (RID)".EFTLab - Tecnologie di pagamento innovative. Recuperato 2021-04-29.
  51. ^ "La catena spagnola di supermercati Bonpreu introduce i pagamenti mobili in 170 negozi - NFCW"NFCW. 2015-06-23. Recuperato 2021-04-29.
  52. ^ Biggs, John (30 novembre 2015). "Swatch sta collaborando con Visa per offrire pagamenti dal suo polso"TechCrunch. Archiviato da l'originale il 4 luglio 2017. Recuperato 25 giugno, 2017.
  53. ^ "Google lancia l'applicazione Android Pay".Pagina del blog Chinavasion. 11 settembre 2015.
  54. Salti fino a:a b Nosowitz, Dan (1 marzo 2011). "Tutto quello che deve sapere sulla comunicazione a campo vicino".Pop. Sci.
  55. ^ Patauner, C.; Witschnig, H.; Rinner, D.; Maire, A.; Merlin, E.; Leitgeb, E. (24 settembre 2007). RFID/NFC ad alta velocità alla frequenza di 13,56 MHz (PDF)RFID 2007. Vienna, Austria.
  56. ^ "Indagine sull'uso del sistema d'identificazione a radiofrequenza (RFID) per il rilevamento di crepe nei denti degli ingranaggi". 2014. CiteSeerX 10.1.1.1011.4228.
  57. ^ "Ecma International: Standard ECMA-340, Interfaccia e protocollo di comunicazione a corto raggio (NFCIP-1)". Dicembre 2004.
  58. ^ "Ecma International: Standard ECMA-352, Near Field Communication Interface and Protocol-2 (NFCIP-2)". Dicembre 2003.
  59. ^ "NFC-forum.org"Forum NFC. Archiviato da l'originale il 23 gennaio 2012. Recuperato 9 ottobre 2014.
  60. ^ "Articolo di Electronista: La nuova specifica NFC permette a due telefoni di scambiarsi messaggi". Ottobre 2011. Archiviato da l'originale il 2012-05-12.
  61. Salti fino a:a b "I principali operatori mobili del mondo annunciano l'impegno verso la tecnologia NFC". (Comunicato stampa). www.gsmworld.com. 21 febbraio 2011. Archiviato da l'originale il 25 aprile 2011.
  62. ^ "L'associazione GSM punta agli acquisti in punti vendita globali tramite telefono cellulare"Associazione GSM. 13 febbraio 2007. Archiviato da l'originale il 2011-10-05.
  63. ^ "Lo slancio cresce intorno al progetto Pay-Buy Mobile della GSMA".Associazione GSM. 25 aprile 2007. Archiviato da l'originale il 2007-08-28.
  64. ^ Welch, Chris (2015-03-05). "Softcard chiuderà il 31 marzo e Google Wallet la sostituirà"The Verge. Archiviato da l'originale su 2016-04-04. Recuperato 2016-04-08.
  65. ^ "Applicazioni NFC e modello commerciale dell'ecosistema".
  66. ^ "Pagina del membro del Forum NFC". Archiviato da l'originale il 2019-10-10.
  67. ^ "Responsabile dei servizi fidati" (PDF).
  68. ^ "Dispiegamento HCE".
  69. ^ "NFC - Cos'è e cosa deve sapere". Recuperato 2021-12-17.
  70. ^ Alex Hern (7 giugno 2017). "I 10 più grandi cambiamenti che Apple non ha annunciato sul palco del WWDC".The Guardian. Recuperato 7 giugno 2017.
  71. ^ "API di Android 4.1". Rete di sviluppatori Android. Recuperato 19 settembre 2012.
  72. ^ "Sony Australia One Touch". sony.com.au. Archiviato da l'originale il 5 novembre 2013. Recuperato 7 giugno 2013.
  73. ^ "Agosto 2011 - Phonesnews.com". Recuperato 2019-04-22.
  74. ^ "L'NFC prenderà piede 'a macchia d'olio', dice il creatore di giochi del Sundance festival"Mondo delle comunicazioni a corto raggio. 20 marzo 2011.
  75. ^ Wrye, Eric. "Idee di tag NFC e dimostrazioni video". Archiviato da l'originale il 2013-06-28. Recuperato 2013-03-26.
  76. ^ "NFC Forum porta sicurezza avanzata ai tag NFC con la specifica tecnica Signature RTD 2.0 - NFC Forum". 16 aprile 2015.
  77. ^ "Accedi a questo contenuto premium - RFID Journal"www.rfidjournal.com. Recuperato 2019-04-22.
  78. ^ "Rivelato: Il chip all'interno del pallone della Coppa del Mondo 2018 è un espediente completamente inutile". Footy Headlines. 13 novembre 2017. Recuperato 15 luglio 2018.
  79. ^ Stella, Rick (11 giugno 2018). "La tecnologia NFC nel pallone ufficiale della Coppa del Mondo attira i tifosi ancora di più nelle partite". Tendenze digitali. Recuperato 15 luglio 2018.
  80. Salti fino a:a b "Near Field Communication contro Bluetooth". Recuperato 28 novembre 2012.
  81. ^ "Sistema d'inventario per la gestione delle attrezzature basato su NFC". (PDF).
  82. ^ "Nuovo BlackBerry 7 per i nuovi Torch, Curve e Bold".BlackBerry. Archiviato da l'originale il 2013-12-17. Recuperato 2013-08-23.
  83. ^ "MasterCard scommette su NFC: Rilascia PayPass Developer Toolkit per piattaforme Android, BlackBerry"TechCrunch. 2012-09-17. Archiviato da l'originale il 2013-02-03. Recuperato 2013-08-23.
  84. ^ Murph, Darren (2013-02-25). "Visa e Samsung siglano un accordo NFC mondiale, praticamente garantisce payWave sul suo Galaxy S IV"Engadget. Recuperato 2013-08-23.
  85. ^ Fingas, Jon (2012-06-20). "Windows Phone 8 supporterà CPU multi-core, risoluzioni HD, schede SD e NFC"Engadget. Recuperato 2013-08-23.
  86. ^ Cook, James. "In sfida ad Android, Apple ha vietato alle app di usare il chip di pagamento NFC dell'iPhone 6"Business Insider. Recuperato 2020-01-04.
  87. ^ "Airtel Africa lancerà servizi NFC in 15 paesi africani". Mondo NFC. 14 febbraio 2011.
  88. ^ "Reindirizzare alla pagina giusta". Recuperato 9 ottobre 2014.
  89. ^ Rian Boden (13 dicembre 2013). "Tim Hortons lancia il servizio di pagamenti NFC usando l'emulazione della carta host"Mondo NFC+. Recuperato 9 ottobre 2014.
  90. ^ "Google Wallet - dove funziona". Recuperato 11 dicembre 2011.
  91. ^ "Germania: I funzionari di transito permettono agli utenti di toccare o scannerizzare in un nuovo processo".Tempi NFC. 11 febbraio 2011.
  92. ^ "Austria: 'Rollout' usa la modalità lettore NFC per vendere biglietti e snack"Tempi NFC. 1 marzo 2011.
  93. ^ Saylor, Michael (2012). L'onda mobile: Come l'intelligenza mobile cambierà tutto. Perseus Books/Vanguard Press. p. 63. ISBN 978-1593157203.
  94. ^ "Telecom Nuova Zelanda e Westpac testano NFC con Auckland Transport".Mondo NFC. 30 aprile 2012.
  95. ^ "Italia: Telecom Italia e ATM lanceranno il servizio di biglietteria NFC a Milano".Mondo NFC. 24 aprile 2009.
  96. ^ "Irancell dimostra i pagamenti NFC e l'emissione di biglietti"Mondo NFC. 13 gennaio 2012. Recuperato 2 aprile 2014.
  97. ^ "Trasporto Portafoglio Turkcell"NFC. 30 aprile 2012. Archiviato da l'originale il 17 ottobre 2013. Recuperato 24 giugno, 2013.
  98. ^ "Biglietti e carte di trasporto di Atene"Trasporto di Atene (in greco). 2011-06-26. Recuperato 2018-03-15.
  99. ^ "Vilniaus miesto viešojo transporto elektroninis bilietas - Dažniausiai užduodami klausimai apie pokyčius viešojo transporto bilietų sistemoje"Vilnieciokortele.lt. Recuperato 2013-08-23.
  100. ^ Nikita Upadhyay (giugno 2012). "India: NFC usato per i biglietti"Financialexpress.
  101. ^ Cowie, Tom (2019-02-06). "Miracolo moderno di Myki: Gli utenti Android danno il pollice in su alla prova di pagamento mobile".L'Età. Recuperato 2019-02-06.
  102. ^ Hancke, Gerhard P (luglio 2008). "Attacchi Eavesdropping su Token RFID ad alta frequenza" (PDF). 4° Workshop sulla sicurezza RFID (RFIDsec'08).
  103. ^ Haselsteiner, Ernst; Breitfuß, Klemens. "Sicurezza nella near field communication (NFC)". (PDF).
  104. Salti fino a:a b Hancke, Gerhard P. (febbraio 2005). "Un attacco pratico di relè su carte di prossimità ISO/IEC 14443". Archiviato da l'originale su 2012-09-12.
  105. ^ Timo Kasper et al. 2007
  106. ^ Francis, Lishoy (2011). "Pratico attacco di relè alle transazioni senza contatto usando telefoni cellulari NFC".Cryptology ePrint Archive.
  107. ^ Jain, Garima (agosto 2015). "NFC: Vantaggi, limiti e portata futura" (PDF)Giornale Internazionale di Cibernetica e Informatica (IJCI)4 (4): 12 - via AIRCC Publishing Corporation.

Riferimenti[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]